Home » News » Domande & risposte: i quesiti più frequenti in merito al trasferimento in ospedale per motivi personali

Domande & risposte: i quesiti più frequenti in merito al trasferimento in ospedale per motivi personali

Quali sono le ragioni personali per voler cambiare struttura?

Possono essere diverse le ragioni per cui una persona preferisce cambiare struttura per il suo ricovero. Motel volte il desiderio più comune è avvicinarsi a casa perché per la mancanza di posti letto, i pazienti vengono messi in ospedali lontani da casa, impedendo frequenti visite da parte di amici e parenti. Altre volte, c’è chi preferisce andare in clinica perché abituato a uno standard di servizio molto più alto.

Come si organizza il trasferimento?

Il paziente che desidera cambiare ospedale per ragioni personali non mediche deve organizzare tutto quanto per conto suo. Se il paziente non è in grado, sarà chi ne fa le veci a occuparsi della faccenda. La prima cosa da fare è mettersi in contatto con una società di ambulanze private a Roma per avere un mezzo idoneo al suo spostamento. Si deve sentire anche la clinica di destinazione per verificare la presenza di posti letto.

Chi paga un’ambulanza privata?

Nel caso in cui una persona dovesse fare richiesta per un mezzo privato per il trasferimento per ragioni personali, il costo è tutto a carico suo, come anche l’organizzazione stessa del trasferimento. Solo quando c’è un’emergenza medica, si può chiamare il numero gratuiti 118 per ricevere immediata assistenza grazie all’ambulanza che è pagata dal Servizio Sanitario Nazionale.

Che cosa si deve comunicare?

Alla società di ambulanze private si devono comunicare diversi dati, come la data dal trasferimento e la destinazione. Il paziente che vuole cambiare struttura deve dire di che patologie soffre, la terapia farmaceutica che segue ed eventuali allergie a farmaci o altro.

Quali sono le dotazioni a bordo?

A bordo delle ambulanze private a Roma ci sono le medesime dotazioni di un’ambulanza di tipo pubblico per poter prestare tutte le dovute cure in caso di complicazioni durante il viaggio. Per tale ragione bordo si trovano medicinali, garze, flebo, siringhe nonché l’elettrocardiogramma, il kit per rianimare e per intubare pure.