Home » News » Magazzini automatici: cosa sono e come hanno cambiato il mercato

Magazzini automatici: cosa sono e come hanno cambiato il mercato

magazzini automatici sono degli impianti automatizzati finalizzati allo stoccaggio delle merci e al picking, una delle attività svolte nell’ambito della logistica del magazzino che consiste in operazioni di carico o prelievo. I magazzini automatici hanno l’obiettivo di ottimizzare lo spazio occupato a terra, operazione svolta grazie ad un particolare software integrato con i sistemi informativi aziendali. I magazzini automatici fino a qualche anno fa erano strumenti efficaci ma anche poco flessibili, quindi venivano utilizzati solo da aziende che superavano una certa quantità di volumi movimentati. Oggi le cose sono cambiate grazie alle nuove tecnologie dotate di un maggior numero di attrezzature e di modelli. Di conseguenza i magazzini automatici sono fruibili anche per le piccole e medie aziende, che possono ottimizzare gli spazi ottenendo un grande risparmio in termini economici e notevoli vantaggi per quanto riguarda la produzione.

Una delle operazioni più delicate per i magazzini automatici è il picking, a cui abbiamo fatto riferimento all’inizio dell’articolo. Una corretta ed efficiente gestione del picking garantisce competitivitàriduzione dei costi e diminuzione dei tempi di produzione. Bisogna infatti tener conto del fatto che la discriminante per la differenziazione dei prodotti non riguarda tanto il prezzo e la qualità finale, quanto piuttosto la puntualità dei tempi di consegna, la gestione dei vari ordini ed in generale le performance garantite dalle aziende. In poche parole il denaro viene misurato in tempo, un fattore determinante per i magazzini automatici.

magazzini automatici moderni sono quindi pensati proprio per garantire la massima rapidità ed efficienza nella produzione e nella distribuzione della merce. L’automazione dei magazzini automatici li ha resi molto più versatili rispetto al passato, e proprio per questo motivo trovano applicazione in diversi settori merceologici. In questo modo si ottiene l’ottimizzazione degli spazi e la riduzione del tempo per la produzione di merce sicura. In termini di sicurezza non si fa riferimento solo agli standard di qualità del prodotto, ma anche alla tutela del personale che può operare con maggiore tranquillità e comodità, grazie all’ergonomia degli strumenti di produzione realizzati per facilitare le operazioni di prelievo e di stoccaggio.

Non bisogna dimenticare inoltre che i magazzini automatici sono strumenti estremamente utili e redditizi, poiché oltre a garantire una produzione più efficace in termini di tempo e di spazio, assicurano un notevole risparmio sul medio e sul lungo periodo. I costi vengono infatti ridotti ed ottimizzati per tutte le tipologie di aziende, che possono contare su regimi organizzativi efficienti e funzionali.