Home » News » Okitask: come si assume e perché

Okitask: come si assume e perché

Che cos’è Okitask

Okitask è un innovativo farmaco antinfiammatorio e antireumatico che dona un beneficio molto rapido dal momento che si può assumere anche senza acqua tramite assorbimento sublinguale.

Perché assumere Okitask

È possibile comprare Okitask in farmacia senza ricetta medica per trattamenti di dolori di diversa natura, come:

  • Dolori muscolari e osteoarticolari,
  • Mal di testa e forti nevralgie,
  • Mal di testa
  • Dolori mestruali

Quando assumere Okitask

Anche se è possibile acquistare questo prodotto al banco della farmacia senza prescrizione, è molto importante non abusarne. È fondamentale seguire attentamente il foglietto illustrativo per quanto riguarda la somministrazione. Per evitare sovradosaggi, attienersi sempre alla posologia per adulti e ragazzi oltre i 15 anni:

È generalemente consigliato di assumere una bustina al giorno. O, in caso di dolori gravi, è possibile aumentare la dose fino a un massimo di tre bustine al giorno.

Okitask dovrebbe sempre essere assunto a stomaco pieno dopo i pasti principali della giornata.

Come assumere Okitask

Grazie alla sua speciale formula, Okitask è un medicinale molto pratico che può essere preso in qualsiasi momento e ovunque ci si trovi, dal momento che non ha bisogno di essere diluito nell’acqua. Assumere Okitask è semplice: basta versare il contenuto granulato all’interno della bustina sotto la lingua e aspettare pochi secondi che venga interamente assorbito.

Avvertenze

Non assumere Okitask per periodi eccessivamente prolungati. Se il disturbo e i sintomi non si attenuano e non scompaiono, è necessario rivolgersi al proprio medico.

Che differenza c’è tra Oki e Okitask?

Si tratta fondamentalmente dello stesso tipo di prodotto, ma con alcune caratteristiche che li rende differenti. In primo luogo non è possibile acquistare Oki senza ricetta medica, perché la sua composizione è data da un dosaggio più alto, e più esattamente del doppio. Questo significa che una bustina di Okitask equivale a mezza bustina di Oki. In secondo luogo, Okitask è caratterizzato da un potere di effetto molto più veloce rispetto al farmaco classico. Il principio attivo all’interno dell’Okitask viene assorbito più velocemente sotto lingua rispetto all’oli che viene disciolto in acqua e dunque assunto per via orale. In conclusione, dunque, Okitask può essere comprato e assunto praticamente in qualsiasi momento.

Controindicazioni e interazioni

Okitask non deve essere assunto da:

  • bambini al di sotto dei 15 anni di età,
  • donne incinte oltre al terzo trimestre o in stato di allattamento,
  • pazienti con ipersensibilità ai FANS,
  • pazienti con ulcera gastrica o ulcera duodenale,
  • pazienti con leucopenia,
  • pazienti con severa insufficienza renale, cardiaca o epatica.

Come con tutti i medicinali, anche Okitask può far sorgere interazioni indesiderate con altri farmaci. Per questo motivo è sempre bene consultare il proprio medico prima di qualsiasi tipo di assunzione. In particolare, se si tratta di:

  • diuretici o altri tipo di ipertensivi,
  • corticosteroidi,

Effetti indesiderati

Okitask può produrre diversi effetti collaterali. I più comuni dei quali possono essere ridotti se si assume il farmaco a stomaco pieno, come consigliato del libretto illustrativo e qui sopra. Tra questi un paziente su cento ha lamentato disturbi di tipo gastrointestinali come dolore addominale, nausea, vomito e dispepsia.

Fonte: https://segretidelbenessere.it/oki-bustine/